Ci siamo trasferiti!

Brigitte Bardot e la tabbouleh sempre imperfetta